Merry Christmas

​Ciao Sophie,

Mentre il Natale volge alla sua conclusione, mi stavo chiedendo quanto, della sua atmosfera e delle sue tradizioni ti possano aver lasciato un segno.

Una cosa sicuramente sì… il nostro albero di Natale!

Appena addobbato sei caduta vittima dalle sue psicadeliche luci ad intermittenza e di quelle palline che cadono ad ogni tuo tocco. Insomma un vero parco giochi con cui sbizzarirsi per ore.

Per quanto riguarda le tradizioni, si sono svolte le solite maratone culinarie, dove anche ‘sta volta ti sei difesa egregiamente.

Eh già, perchè durante il Pranzo (che quest’anno ci ha visto riunirci in un ristorante, a metà strada tra Torino e Sanremo) hai preteso un assaggio di tutte le portate del menu, ovviamente dopo aver finito la tua pappa portata da casa e provocando una standing ovation dei nonni ad ogni boccone.

Al momento dei regali (scommetto che ti sarà impossibile da credere) ma sei sembrata disinteresata, sia nell’ aprirli che nel provarli, ma è anche vero che tendi ad apprezzare le novità con i tuoi ritmi, abituandoti pian piano e con il passare del tempo.

La risposta che cercavo, però, è racchiusa in quell’ espressione di felicità sul tuo volto nel vederci tutti riuniti.  

Ecco, senza dirti niente, hai scoperto e assaporato il vero spirito del Natale e non sai quanto mi piacerebbe credere che queste tue innocenti senzazioni rimangano inalterate nel tempo, ma so già che presto la tua scala di valori vacillerà davanti ad un vecchio barbuto vestito di rosso, che farà leva sui tuoi desideri più materiali per farti dimenticare la purezza e la semplicità di questi sentimenti.

Quindi, anche se ancora per poco, è bello sapere che per farti un regalo mi basta stare il più possibile insieme, anche perchè è l’unico regalo che mi riesce bene (con la mamma ho sbagliato anche quest’anno).

Ma prima di salutarti ti faccio un altro regalino, il tuo amato albero di Natale!!!
A presto,

Papà

Achtung Baby

Ciao Sophie,

Ci siamo. Non ci crederai, ma tra pochi giorni raggiungeremo insieme lo stesso traguardo, il nostro primo compleanno!! …Che per me è riferito a questo blog, ovviamente.

Per te invece significherà molto di più, forse, in fondo chi può dirlo, bisognerebbe prima conoscere la tua Continua a leggere

Sono cambiamenti… solo se spaventano

Ciao Sophie,

È febbraio, tu sei entrata nel quarto mese e cresci a vista d’occhio, inizi ad esplorare le persone e i luoghi che ti circondano con quei tuoi occhietti furbi a cui mancherebbero solo le parole per farci comprendere appieno le tue espressioni..anche se, secondo me, qualche tentativo c’è stato..ma definire parole quello scambio di “Guuh…gu..gguuu..gne gne” che abbiamo avuto..mi sembra azzardato. Continua a leggere

Il tuo primo Natale

 

Sono passati esattamente 49 giorni dalla tua nascita, che a scriverlo sembra pochissimo,ma a me… sembra tantissimo! Sta di fatto che è arrivato il giorno di Natale… il tuo primo Natale!!

Visto che, come credo, non ne avrai memoria ( anche perchè  hai dormito quasi sempre) mi sembrava giusto raccontarti a cosa hai partecipato… tranquilla, visto che è pur sempre la tua prima volta, ti risparmierò inutili SPOILER su  “LA VERA STORIA DEL NATALE”. Continua a leggere

Benvenuta Sophie !

Cara Sophie,

Il 06 Novembre 2015, dopo ben 65 ore (65!!!) di travaglio sei finalmente arrivata tra noi.

Come se non bastasse la parte più difficile inizierà proprio adesso, sia per noi genitori, ma soprattutto  per te, un esserino di neanche 3 kg, che dovrà capire il prima possibile come ci si dovrà comportare in questo strano e complicato mondo! Continua a leggere